In partnership con Con la partecipazione di

8 designers

BRUNNO JAHARA

BRASILE

Biografia

Brunno Jahara è un product designer nato a Rio de Janeiro, Brasile. Ha creato il suo studio, il Jahara Studio, con base nella città di São Paulo. Dopo aver studiato presso l’Università di Brasilia e presso l’Università di Architettura di Venezia, Jahara è stato selezionato per entrare a far parte del Dipartimento di Design di Fabrica, sotto la guida del designer spagnolo Jaime Hayton. A Fabrica Jahara ha avuto la possibilità di lavorare per diversi clienti internazionali e ha sviluppato la sua collezione personale per i Fabrica Features shops. Jahara ha partecipato a diverse esposizioni a livello globale presentando il suo “personale universo” a rassegne come La Triennale di Milano, Fondazione Bevilacqua La Masa in Venice, the Centre Georges Pompidou, Centre Design Marseille, Tokyo Designers Block, the Milan Furniture Fair, the Amsterdam Design Week, the Sapporo Designers Week, the Miami Design District, New York Design Week and elsewhere in Venice, Milan, Verona, Marseille, Amsterdam, Sapporo, Brasilia, São Paulo e Rio de Janeiro. Il design di Jahara mescola spesso forme organiche di ispirazione tropicale utilizzando una selezione di materiali. Tale combinazione produce risultati unici, rendendo ogni oggetto un pezzo unico da collezione. Brunno lavora in svariati settori, tra i quali le applicazioni grafiche, l’arredo, varie installazioni, interni di negozi e gioielli. Di ispirazione locale e globale, il lavoro di Jahara rappresenta la sua formazione e la sua interpretazione della società multiculturale nella quale viviamo oggi.

view portfolio


  • brasil
  • libanon
  • italy
  • portugal
  • england
  • france
  • spain
  • scotland
  • BRUNNO JAHARA
    BRUNNO JAHARA BRASILE Brunno Jahara è un product designer nato a Rio de Janeiro, Brasile. Ha creato il suo studio, il Jahara Studio, con base nella città di São Paulo. Dopo aver studiato presso l’Università di Brasilia e presso l’Università di Architettura di Venezia, Jahara è stato selezionato per entrare a far parte del Dipartimento di Design di Fabrica, sotto la guida del designer spagnolo Jaime Hayton. A Fabrica Jahara ha avuto la possibilità di lavorare per diversi clienti internazionali e ha sviluppato la sua collezione personale per i Fabrica Features shops. Jahara ha partecipato a diverse esposizioni a livello globale presentando il suo “personale universo” a rassegne come La Triennale di Milano, Fondazione Bevilacqua La Masa in Venice, the Centre Georges Pompidou, Centre Design Marseille, Tokyo Designers Block, the Milan Furniture Fair, the Amsterdam Design Week, the Sapporo Designers Week, the Miami Design District, New York Design Week and elsewhere in Venice, Milan, Verona, Marseille, Amsterdam, Sapporo, Brasilia, São Paulo e Rio de Janeiro. Il design di Jahara mescola spesso forme organiche di ispirazione tropicale utilizzando una selezione di materiali. Tale combinazione produce risultati unici, rendendo ogni oggetto un pezzo unico da collezione. Brunno lavora in svariati settori, tra i quali le applicazioni grafiche, l’arredo, varie installazioni, interni di negozi e gioielli. Di ispirazione locale e globale, il lavoro di Jahara rappresenta la sua formazione e la sua interpretazione della società multiculturale nella quale viviamo oggi.
  • DAVID RAFFOUL
    DAVID RAFFOUL LIBANO Nato a Parigi nel 1988, David è un giovane libanese laureato presso la ALBA (Academie Libanaise des Beaux Arts) a Beirut e la SPD (Scuela Politecnica di Design) a Milano dove si è specializzato in architettura d’interni e product design. Durante la sua permanenza a Milano, è stato fortemente influenzato dallo spirito italiano pur rimanendo legato alle proprie radici libanesi. David crede in tre parole : belelzza, semplicità e logica. Come product designer desidera realizzare prodotti e spazi che corrispondano al nostro lifestyle.
  • GIORGIA ZANELLATO
    GIORGIA ZANELLATO ITALY Nata nel 1987, Giorgia Zanellato è una product designer. Ha cominciato a studiare design presso lo IUAV Università di Venezia dove ha approfondito i temi legati alla funzionalità degli oggetti. Dopo la laurea, si è trasferita presso l’ECAL in Svizzera dove ha migliorato le sue capacità nel disegno. Per la sua tesi di master ha voluto investigare un ambito del design che non le era molto familiare, ovvero i soprammobili. La sua ricerca si è concentrata su come e con che criteri si disegna un oggetto ornamentale che non ha limiti né regole da seguire, ma solo un impatto visivo ed emozionale soggettivo. Al momento fa parte del dipartimento design di Fabrica.
  • GONCALO CAMPOS
    GONCALO CAMPOS PORTUGAL Goncalo Campos (nato nel 1986) è un product designer di origine portoghese. Laureato in product design nel 2008, ha cominciato da subito a collaborare con Fabrica, il centro di ricerca comunicativa del gruppo Benetton, nella sezione Design. Ciò gli dato la possibilità di lavorare per brand del calibro di SecondoMe, Seletti o Zanotta. Dal 2010 continua a sviluppare una serie di oggetti esplorando le possibilità del design attraverso lo studio di funzioni e materiali assieme a brand come Munna, WEWOOD, Piodão Group o Vista Alegre. Campos va alla ricerca di soluzioni semplici, attraverso l’utilizzo armonico di materiali e metodi produttivi, in un processo che ha inizio dall’interno dell’oggetto verso il suo esterno. Ciò si traduce in prodotti visibilmente “smart”, spesso dotati di un certo humor, in quanto riflesso di un atteggiamento curioso e di un modo rilassato di creare. Sono oggetti concepiti in quel limbo che si trova a cavallo tra sapienza produttiva e valori estetici, grazie ad una ricerca che porta realizzare prodotti veramente unici e particolari.
  • KIRTSY MINNS
    KIRTSY MINNS ENGLAND Kirsty Minns è una designer inglese con esperienze nel design e sviluppo di prodotto e nell’art direction. Dopo la laurea in Design ottenuta nel 2005 presso il Goldsmith College, Kirsty ha lavorato per un periodo in qualità di Junior Product Designer presso la Boym Partners di New York. Nel 2007 torna a Londra dove viene chiamata dalla nota azienda inglese Established & Sons come responsabile del Product Development. Nel suo lavoro personale Kirsty è molto influenzata dal forte contrasto tra la concettualità dei suoi studi e l’esperienza sul campo. Il suo obiettivo è di creare dei progetti che stimolino una discussione, ma che al tempo stesso celebrino un approccio narrativo al mondo del design. Fa parte del team di designer di Fabrica da ottobre 2011.
  • ROMAIN LAGRANGE
    ROMAIN LAGRANGE FRANCE Romain Lagrange è un designer francese laureato con un Master of Arts in Interaction Design presso la Gobelins e con un Master di studi avanzati in Luxury & Design presso la ECAL/University of Art and Design di Losanna, in Svizzera. Ha lavorato per brand del calibro internazionale di Baccarat, Christofle, Bernardaud, Vista Alegre, Audemars Piguet, Nespresso, o Blackberry e Rado. Inoltre, ha avuto la possibilità di esporre i propri lavori al Salone del Mobile di Milano e ai Designer’s Days di Parigi. Successivamente ha aperto il suo studio di design in Francia. Romain concentra la sua attenzione su ciò che andrà a comporre il nostro futuro, sull’essenziale, sul senso comune che noi tutti tendiamo a dimenticare. Quindi è orientato verso un ragionamento logico nell’utilizzo dei materiali, con l'obiettivo di ripensare a lungo termine le tipologie degli oggetti. Il suo lavoro è stato pubblicato nelle riviste più influenti, Surface, DAMn°, Etapes, Interni, Intramuros e molte altre. A Gennaio 2012 è stato segnalato dalla famosa rivista Wallpaper all’interno di una Graduate Directory come uno di coloro che potrebbero cambiare il mondo. Dal 18 al 21 Maggio 2012 presenterà la sua prima esposizione a New York, all’interno di Wanted Design, con due nuovi progetti realizzati assieme alla storica azienda portoghese Vista Alegre.
  • OSCAR DIAZ
    OSCAR DIAZ SPAIN Oscar Diaz ha studiato design presso l’ Ecole de Beaux Arts di Bordeaux, in Francia e, dopo aver lavorato per Matali Crasset a Parigi, si è iscritto al Master of Arts in Design Product presso il Royal College of Art a Londra, sotto la direzione di Ron Arad, dove si è laureato nel 2006. Subito dopo la laurea, ha lavorato brevemente in Giappone nel settore del design d’arredo, prima di tornare definitivamente a Londra, dove nel 2007 ha aperto il suo studio personale. Il suo lavoro non può essere ricollegato ad uno stile quanto ad un modo di comprendere, esplorare ed interrogare gli oggetti, tenendo in considerazione il contesto e le associazioni culturali ad essi ricollegati. E’ proprio questa attenzione verso il contesto dove l’oggetto andrà a vivere che permette a Oscar di lavorare agli estremi opposti del mondo del design, dai pezzi in edizione limitata, elaborati in collaborazione con artigiani e venduti in gallerie, agli oggetti “di massa”, sviluppati in stretta collaborazione con produttori europei ed asiatici. Semplici e giocosi, i suoi oggetti traggono inspirazione dal quotidiano, il quale, con un semplice tocco, diventa qualcosa di inaspettato. Sfidando ogni presupposto, tutti i progetti propongono soluzioni semplici che coinvolgono spesso un aspetto narrativo. Il suo lavoro è stato esposto presso musei e gallerie di tutta l’Europa, e tra i suoi clienti possiamo ricordare the Institute of Contemporary Arts (Gran Bretagna), Muji ( Giappone), Terra Plana ( Gran Bretagna), DOIY ( Spagna), Domestic ( Francia ), Worldwide Co ( Gran Bretagna) o Phillips de Pury (Gran Bretagna, Stati Uniti).
  • DEAN BROWN
    DEAN BROWN SCOTLAND Nato in Scozia nel 1985, Dean ha studiato design di prodotto presso il Duncan of Jordanstone College of Art and Design di Dundee (Scozia). Nel 2007 ha cominciato a lavorare come freelance, disegnando prodotti e mobili dall’aspetto giocoso e semplice che interagiscono in modo diretto con chi ne fa uso. Gran parte del suo lavoro è di tipo collaborativo ed esplora le relazioni tra le persone e la tecnologia. Tra i suoi progetti più importanti, un comodino che mostra immagini della natura e uno speaker per l’iPod che si ispira nel design alla lattina dei fagioli stufati.